Curare l'emicrania con lo sport: i benefici dell'interval training

Contro l'emicrania un particolare esercizio aerobica pare essere molto utile.

Emicrania

Fare sport se si soffre di emicrania fa bene, soprattutto per ridurre gli attacchi di quel mal di testa così intenso da rendere impossibile il normale svolgimento anche di attività banali. L'esercizio fisico può aiutare i pazienti che ne soffrono, in particolare se ci si affida all'interval training, alternando qualche minuto di esercizio ad alta intensità e qualche minuto di recupero, in cui riposare o fare qualcosa di più moderato.

Alice Minghetti dell'Università di Basilea ha presentato uno studio al 18esimo Congresso della International Headache Society (IHC) 2017 che si è svolto a Vancouver:

L'esercizio aerobico supervisionato dovrebbe essere considerato come strategia complementare preventiva e terapeutica per chi soffre di emicrania.

Lo studio è stato condotto su un campione di pazienti che soffrono di emicrania, dividendoli in tre gruppi: il primo per 12 settimane ha dovuto eseguire 2 allenamenti di interval training della durata di 28 minuti ciascuno, il secondo 2 volte a settimana 45 minuti di corsa e il terzo non doveva far nulla.

La frequenza di attacchi di emicrania è scesa da una media di 5,3 a settimana a 1,1 nel primo gruppo e da 4,6 a 3,6 nel secondo.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail