Chemioterapia: quando ricrescono i capelli dopo il trattamento?

Quando e come ricrescono i capelli dopo i trattamenti di chemioterapia? Ecco alcune cose da sapere.

Chemioterapia

Dopo la chemioterapia i capelli ricrescono? E quanto tempo passerà prima di poter riavere i propri capelli? Per alcune persone che hanno subito un trattamento di chemioterapia , la ricrescita dei capelli rappresenta un segno visibile e incoraggiante di miglioramento delle proprie condizioni di salute. La chemioterapia può distruggere le cellule tumorali, ma uccide anche quelle sane, ed è per questo che la maggior parte delle persone tende a perdere almeno alcuni capelli dopo aver subito tale trattamento. Il processo di ricrescita dei capelli è lento ma costante, e la perdita di capelli è raramente permanente.

Ma quanto tempo ci vuole prima che i capelli ricrescano dopo la chemio? Innanzitutto, è importante ricordare che la perdita dei capelli comincia generalmente entro la prima o la seconda settimana dall’inizio dei trattamenti di chemioterapia, e che tende a peggiorare nei mesi successivi.

I primi capelli ricominceranno a crescere solo a distanza di alcune settimane dall’ultimo trattamento chemioterapico. Tale ritardo è dovuto al fatto che i farmaci chemioterapici necessitano di tempo per lasciare il corpo e smettere di attaccare le cellule sane. La maggior parte delle persone che si è sottoposta a chemioterapia inizierà a veder crescere una piccola quantità di capelli sottili e radi dopo poche settimane dall'ultimo trattamento. I capelli veri e propri inizieranno a crescere entro un mese o due dall'ultimo trattamento.

Possono passare invece diversi anni prima che i capelli possano ritornare al loro aspetto precedente, in particolar modo per quanto riguarda le persone che una volta avevano i capelli lunghi. Inoltre, dopo la chemio i capelli potrebbero apparire diversi. Alcune persone potrebbero avere capelli ricci, quando prima li avevano lisci o ondulati, o potrebbero essere più fragili, o addirittura potrebbero cambiare colore.

A volte tali cambiamenti sono temporanei, mentre in altri casi potrebbero essere permanenti. Non c'è modo di prevedere il modo in cui i capelli cambieranno il proprio aspetto dopo la chemio, o se i cambiamenti saranno permanenti o meno.

Solo una piccolissima percentuale di persone potrebbe non avere più i capelli dopo la chemioterapia, e questo accade perché alcuni farmaci specifici aumentano il rischio di perdita permanente dei capelli.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail