5 consigli per combattere la sindrome post-vacanze

La fine delle vacanze vi deprime? Ecco come sopravvivere con i consigli degli esperti.

Quello della fine delle vacanze è un periodo un po’ deprimente. Che amiate l’estate o meno poco importa, l’idea di tornare a lavoro e ai ritmi estenuanti dell’inverno certe volte ci scoraggia un pochino. Ma come fare a non abbandonarsi alla depressione post-vacanze e a mantenere un po' di sano ottimismo? A darci qualche consiglio utile per sopravvivere a questo periodo dell’anno è l’interessante video che potete trovare qui sopra, che ci rivela che alcuni inconfondibili segni di stress post-vacanza da non sottovalutare sono l’insonnia, l’irritabilità, la stanchezza e – aggiungiamo – anche l’evidente difficoltà a mantenere la concentrazione durante il lavoro.

Ma come fare quindi a superare questo periodo dell’anno mantenendo i nervi saldi e il sorriso sulle labbra? In primo luogo, non buttatevi a capofitto sul lavoro, ma cominciate in maniera graduale, finché non vi sarete abituati nuovamente ai normali ritmi lavorativi. Provate inoltre a mantenere un mood positivo, “da vacanza” insomma, in modo da sentirvi spensierati e rilassati il più possibile.

Volete sapere quali sono gli altri trucchi per non abbandonarsi alla depressione post-vacanza? Date un’occhiata al video che trovate in alto, e fateci sapere se questi consigli funzionano anche per voi!

Donna dopo vacanza

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail