Divorzio: figli meno stressati se i genitori hanno la custodia condivisa

I figli di genitori divorziati sono meno stressati se la loro custodia è condivisa. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Divorzio - I bambini che vivono a tempo pieno con un genitore hanno maggiori probabilità di sentirsi stressati rispetto a quelli che si trovano in situazioni di custodia fisica condivisa. Questo è quanto emerge da un nuovo studio condotto dai membri dell'Università di Stoccolma, che ritengono che i bambini che trascorrono la maggior parte del tempo lontano da un genitore perdono risorse preziose come parenti, amici e anche stabilità economica. Stare lontano da un genitore spinge inoltre i bambini a preoccuparsi per lui, e questo li rende ancor più stressati.

Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno arruolato un campione di 807 bambini con diversi tipi di stili di vita. I partecipanti hanno risposto a delle domande volte a misurare i loro livelli di stress e la frequenza con cui vedevano i loro genitori. Esaminando i dati sarebbe emerso che i bambini che vivevano con solo uno dei genitori avrebbero avuto una probabilità maggiore di soffrire di stress più volte alla settimana, rispetto ai bambini con una custodia fisica condivisa. Questo valeva anche se i genitori non erano in buoni rapporti.

Ala luce di quanto emerso, gli esperti spiegano che l’idea che i bambini che vivevano una situazione di custodia condivisa potessero sentirsi più instabili, magari per via delle due diverse abitazioni, non sarebbe supportata da prove concrete. Al contrario, una custodia condivisa potrebbe aiutare il bambino ad avere un rapporto positivo con entrambi i genitori, che a loro volta potrebbero avere un ruolo più attivo nella vita dei piccoli.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail