Le mestruazioni non alterano le nostre funzioni cognitive

Le mestruazioni alterano le nostre funzioni cognitive? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Cervello mestruazioni

Le mestruazioni causano crampi addominali, sbalzi d'umore e altri disturbi molto fastidiosi. Tuttavia, contrariamente a quanto potreste pensare, l’alterazione delle prestazioni cognitive non fa parte di questi disturbi. A rivelarlo è uno studio condotto dai membri dell’Università di Zurigo in Svizzera, i cui autori hanno scoperto che i cambiamenti ormonali che si verificano al momento della mestruazione non avrebbero alcun impatto sulla funzione cognitiva.

Come spiegano gli autori dello studio, pubblicato su Frontiers in Behavioral Neuroscience, il ciclo mestruale comporta l’alterazione dei livelli di tre ormoni, estrogeni, progesterone e testosterone. Per esaminare la questione gli esperti hanno arruolato un campione di 88 donne in età riproduttiva e con cicli mestruali regolari. In 4 diversi momenti le partecipanti hanno eseguito dei test per misurare i cambiamenti di 3 funzioni cognitive: attenzione, bias cognitivo e memoria di lavoro. Inoltre, sono stati anche monitorati i livelli ormonali delle volontarie.

Esaminando i dati sarebbe dunque emerso che i cambiamenti nei livelli di estrogeni, progesterone e testosterone non avrebbero effettivamente influenzato le funzioni cognitive delle partecipanti.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail