Perdita dell’eccitazione nella donna: 8 possibili cause

Ecco quali sono le possibili cause del calo del desiderio sessuale nella donna e come affrontare il problema.

Sessualita donna

Perdita dell’eccitazione nella donna - In alcuni momenti della nostra vita è più che normale avvertire un calo del nostro desiderio sessuale. Gli alti e bassi generalmente coincidono con l'inizio o con la fine di una relazione, con i periodi di grande cambiamento della vita, con la gravidanza, la menopausa o l’insorgenza di malattie. Alcuni sintomi che possono accompagnare un basso desiderio sessuale includono:

Le cause di questo problema possono essere molteplici. Fra queste si segnalano:


  • Problemi fisici, come il dolore durante il sesso o l'incapacità di raggiungere l'orgasmo
  • Malattie, come artrite, cancro, diabete, ipertensione, malattia coronarica e malattie neurologiche
  • Farmaci: tra cui alcuni antidepressivi
  • Abitudini scorrette: ad esempio eccessiva assunzione di alcolici, droghe, fumo di sigaretta
  • Chirurgia: qualsiasi intervento chirurgico può influenzare l'immagine del corpo, la funzione sessuale e il desiderio
  • Eccessiva fatica e stress
  • Cambiamenti ormonali
  • Cause psicologiche, come ansia o depressione, bassa autostima, storia di abusi fisici o sessuali, problemi di relazione, ...

Ma come fare a ritrovare la voglia di fare l'amore? Generalmente le donne possono trarre giovamento da un approccio terapeutico mirato all'eliminazione delle cause che hanno scatenato il problema. Tale approccio potrà prevedere (a seconda del caso specifico) dei consigli di educazione sessuale, consulenza e, talvolta, l’assunzione di farmaci.

via | MayoClinic

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail