Allergie in casa: la sindrome dell'edificio malato

Molte allergie o intolleranze sono provocate dalla casa in cui viviamo, in particolare quando colpiscono le vie respiratorie. Mobili con la formaldeide e vernici con sostanze tossiche sono i principali colpevoli.

Molto utili, per iniziare a bonificare la casa, sono le pitture a base di calce, che troviamo nei negozi di bioedilizia, che sono risolutive, in particolare quando le allergie colpiscono i bambini.

Le pitture a base di calce hanno un'ottima traspirabilità e un'azione antisettica e fungicida dovuta alle proprietà antibatteriche della calce. Sono efficaci all'esterno e in ambienti umidi o con forte escursione termica. L'aggiunta di olio di lino o latte le rende idrorepellenti.

Esistono inoltre pitture murali lavabili e molto coprenti preparate con resine naturali. Fatte con oli vegetali, cera d'api, oli essenziali, pigmenti e riempitivi naturali associati a resine ricavate da piante .

Insomma un primo decisivo passo per contrastare i malesseri derivanti dall'inquinamento domestico, può essere fatto a partire dalle vernici che hanno un impatto enorme sulla salubrità delle nostre case.

Per saperne di più il sito Vernici Naturali è un ottima scelta. Sul sito degli Uomini Casalinghi trovate invece un articolo approfondito sull'inquinamento domestico.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: