Olio di palma: consumarlo una sola volta danneggia il metabolismo

Uno studio tedesco dimostra che anche un solo consumo di olio di palma provoca danni al fegato.

Un singolo episodio di consumo di olio di palma può modificare il metabolismo del fegato

Una ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Investigation e condotta al Centro Tedesco per il Diabete ha mostrato quali possano essere gli effetti di una dieta occidentale ricca di grassi saturi e in particolare di olio di palma. Il tanto demonizzato olio, per ricavare il quale sono state deforestate ampie zone delle foreste equatoriali dell'Indonesia, fa davvero male.

I dati riportati dalla ricerca parlano chiaro: un singolo episodio di consumo di alimenti ad alto contenuto di grassi saturi come l'olio di palma è in grado di ridurre la sensibilità dell'organismo all'insulina e modificare il metabolismo del fegato, oltre a creare immediatamente dei depositi di grasso.

Nello studio sono stati coinvolti adulti sani e magri, ai quali è stata somministrata una bevanda con lo stesso contenuto di olio di palma di due cheeseburger con bacon e una porzione di patatine fritte. Le analisi condotte su queste persone hanno mostrato effetti simili a quelli di persone che soffrono di diabete di tipo 2.

 

Via | sciencedaily.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail