Le proteine in polvere fanno male? A cosa servono e le controindicazioni

Le proteine in polvere di solito non fanno male, sono adatte soprattutto agli sportivi e a chi è in sovrappeso in quanto mantengono alte le performance sportive e producono un significativo cambiamento nella composizione del grasso corporeo.

proteine in polvere e controindicazioni

Le proteine in polvere di solito non fanno male, sono adatte soprattutto agli sportivi e a chi è in sovrappeso in quanto mantengono alte le performance sportive e producono un significativo cambiamento nella composizione del grasso corporeo.

Tuttavia, come per tutti gli integratori, le proteine in  polvere possono presentare effetti collaterali e controindicazioni. Per esempio le proteine di siero di latte sono controindicate per chi soffre di intolleranza al lattosio, possono infatti provocare disturbi digestivi per gli intolleranti.

Anche le proteine in polvere di soia e di riso tuttavia possono provocare diarrea, stitichezza o mal di stomaco se assunte in eccesso ed inoltre contengono molti fitoestrogeni che  potrebbero provocare a lungo termine patologie tumorali

Molti integratori di proteine in polvere inoltre contengono metalli pesanti per cui si rischia un'intossicazione che può provocare mal di testa, affaticamento e stitichezza.

Infine un eccesso di proteine può dare origine allo sviluppo di calcoli renali.

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail