Hammam, sauna, bagno turco: quale scegliere per stare bene?

Hammam, sauna, bagno turco, a volte per stare bene non si sa quale scegliere.

Beautiful girl in hammam. Tray with towels and flowers.

Hammam, sauna, bagno turco, a volte per stare bene non si sa quale scegliere. Io dico che bisogna provarli tutti e poi vedere con quale di questi ci sentiamo veramente bene.

Dipende molto anche dal grado di tolleranza individuale all'umidità, al vapore, al calore che in alcuni casi può anche provocare di bruschi cali di pressione.

Il bagno turco è un trattamento a base di vapore caldo e oli essenziali perfetto per rilassare il corpo e la mente e per ridurre lo stress. Stare in una stanza piena di vapore e respirare l'aroma degli oli essenziali fa bene alle vie respiratorie e alla pelle che si libera delle tossine.  Ci si sente più leggeri una volta fuori dalla stanza di vapore, basta rispettare i tempi di permanenza indicati che di solito si aggirano sui 10 minuti.

La sauna è un vero e proprio bagno di calore. L'umidità è bassissima e il calore si aggira tra i 60 e i 100 gradi. Con la sauna si espellono tossine in quantità notevole grazie all'aria secca e al forte calore.  Da tenere presente che il corpo deve abituarsi al calore un po' per volta e quindi all'inizio meglio limitare la permanenza nella sauna.

L'hammam è una sorta di bagno turco dove il corpo viene sottoposto ad un vero e proprio trattamento rigenerante. Oltre al bagno di vapore infatti viene fatto uno scrub con sapone nero da un addetto. Un modo per prendersi cura di sè a 360 gradi.

Tutti i trattamenti hanno effetti benefici sul corpo e sulla psiche e non vi resta quindi che provarli per scegliere il vostro preferito, quello che vi fa sentire meglio.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail