L’alcol nei cosmetici fa male?

L'alcol è spesso presente nei cosmetici di vario tipo, dalle creme ai tonici, ma fa bene o male alla pelle?

Alcol nei cosmetici: fa male o è innocuo?

L'alcol che si utilizza nei cosmetici può essere di vario tipo: quando nelle etichette dei prodotti o INCI troviamo la scritta Alcohol, ci troviamo di fronte all'alcol etilico o etanolo. Questo per essere utilizzato nei cosmetici viene denaturato, facendogli assumere un sapore sgradevole. In questo processo possono essere inseriti dei plastificanti tossici o ftlalati.

L'alcol nei cosmetici viene utilizzato come solvente, conservante e sgrassante. L'alcol infatti ha un forte potere battericida, riduce le infiammazioni, ma elimina la protezione naturale della pelle e dei capelli: il sebo. L'alcol secca la pelle in grandi concentrazioni ma anche se utilizzato a lungo con l'applicazione di prodotti diversi che lo contengono (detergente, tonico, crema, trucco..).

In cosmesi tuttavia non si utilizza soltanto l'alcol denaturato, ma anche alcol derivati da grassi e cere di origine vegetale che non seccano la pelle. Ecco un elenco degli alcol che non seccano la pelle:


  • Stearyl Alcohol

  • Cetearyl Alcohol

  • Cetyl Alcohol

  • Lanolin Alcohol

  • Behenyl Alcohol

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail