Psicologia: 9 cose che i terapisti vorrebbero che faceste

Ecco quali sono le cose che gli psicologi vorrebbero che facessimo, per vivere meglio!

Psicologia – Certe volte la vita è senza dubbio difficile, e anche se non si soffre di depressione o di ansia, gestire i problemi quotidiani può mettere a rischio il nostro benessere mentale. Per migliorare la nostra vita, vogliamo segnalarvi alcuni consigli che vi aiuteranno ad affrontare le situazioni con maggiore serenità, sicurezza e fiducia in voi stessi:

  • Smettete di essere così duri con voi stessi: parlate con voi stessi in modo gentile, come fareste con un amico che sta attraversando un momento difficile. Imparate ad essere i vostri migliori amici ed i vostri migliori sostenitori.
  • Fingete che sia il giorno del contrario: siete delle persone perfezioniste? Ansione? Pessimiste? Per un giorno provate ad essere "al contrario", e vi renderete conto che non accadrà nulla di male, ma che probabilmente sarete molto più serene.
  • Analizzate la vostra gelosia: siete su Facebook e vi ritrovate a provare invidia per la vita di qualche vostro amico? Quando questo accade, chiedetevi se quello che state invidiando è qualcosa che vorreste davvero, e se la risposta è affermativa, indirizzate la vostra energia per cercare di ottenerlo.
  • Non siate terrorizzati all’idea di fallire: imparate a non reagire in maniera eccessiva di fronte ai fallimenti, dai più piccoli ai più grandi
  • Praticate la meditazione mindfulness: c'è una ragione se continuate a sentire e leggere questo consiglio dappertutto, ed è che la mindfulness funziona. Provare per credere!
  • Quando cominciate ad essere ossessionate da un pensiero, distraetevi guardando un video, leggendo un libro, pulendo la casa e così via. Rimuginare per ore e ore su qualcosa che avete fatto (o non fatto) può essere dannoso, e non vi aiuterà a migliorarvi, ma solo a peggiorare il vostro rapporto con voi stesse.
  • Sforzatevi di parlare con qualcuno quando vi sentite sole: certe volte la solitudine fa stare molto male, ci fa credere che le nostre relazioni non siano così forti e che le persone non si preoccupino poi tanto per noi. La solitudine porta spesso a rintanarsi in casa, e ciò aumenta ancor di più la sensazione di essere isolati. Imparate a rompere questo meccanismo, mettetevi in contatto con le persone (anche on-line, o con dei gruppi di aiuto), ed apritevi di più al mondo.
  • Pensate allo scenario migliore: quando dobbiamo affrontare una situazione nuova o che ci spaventa, tendiamo a pensare allo scenario peggiore. Ebbene, è il momento di cambiare atteggiamento, e di pensare piuttosto a quali sono le cose positive che potrebbero succedere!
  • Non sottovalutate la vostra salute psicologica: generalmente si tende a dare priorità alla salute fisica, ma anche la salute psicologica merita la stessa considerazione. Quando si verifica una situazione difficile o dolorosa, prestate attenzione alle vostre sensazioni e alle vostre emozioni, e prendetevi cura del vostro benessere psicologico.

via | Prevention

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail