L'aumento di peso di Natale può persistere anche per mesi

I chili presi durante le festività natalizie potrebbero accompagnarci anche per molti mesi! Ecco cosa spiegano gli esperti.

Ingrassare a Natale

I chili che prendiamo a Natale potrebbero accompagnarci fino all’estate. A suggerirlo è un recente studio condotto su un campione di quasi 3.000 adulti, secondo cui nei 10 giorni successivi al Natale si registrerebbe un aumento fino allo 0,6% di peso, rispetto ai 10 giorni che precedono il Natale. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che l'estate successiva i partecipanti tenderebbero a perdere solo la metà del peso accumulato durante le vacanze natalizie. Lo studio è stato condotto dai membri della Cornell University di Ithaca, NY e pubblicato sul New England Journal of Medicine.

Naturalmente, meno si ingrassa, meno ci si deve preoccupare di cercare di perdere peso

spiegano gli esperti, i quali forniscono anche alcuni consigli per evitare l'aumento di peso durante le vacanze natalizie. Scopriamo di quali si tratta:

  • Evitare di sedersi a cena a stomaco vuoto: circa un'ora prima di cena, mangiate una mela o una tazza di zuppa di verdure, in modo da aumentare il senso di sazietà e ridurre il desiderio di abbuffarsi.
  • Scegliere saggiamente: vale davvero la pena di mangiare determinati cibi? C'è un'alternativa più sana? Scegliete gli alimenti che possano soddisfarvi maggiormente ed evitate quelli per i quali non ne vale effettivamente la pena.
  • Fate un po’ di sport: andare in palestra è fuori questione? Fate un breve allenamento quotidiano a casa. Sarà sempre meglio di niente, non trovate?

Con questi semplici consigli, potrete cominciare il nuovo anno in salute, senza quegli odiati chili di troppo!

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail