Fumare in gravidanza mette a rischio la funzione renale dei bambini

Fumare in gravidanza mette a rischio le funzioni renali dei bambini. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Fumare in gravidanza

Fumare in gravidanza mette a rischio le funzioni renali del bambino. A confermarlo è uno studio condotto dai membri dell’Università di Kyoto, in Giappone, i quali hanno esaminato un database di controlli sanitari, cercando la presenza di proteinuria (ovvero un segno di ridotta funzionalità renale) nei test urinari di 44,595 bambini. Della popolazione esaminata, il 4,4% delle donne fumava solo prima della gravidanza, e il 16,7% ha continuato a fumare in gravidanza.

Esaminando i dati raccolti sarebbe emerso che la frequenza di proteinuria nel bambino all'età di 3 anni sarebbe stata dell'1,7% nei casi in cui le madri hanno continuato a fumare in gravidanza, dell'1,6% quando quando le madri hanno smesso di fumare in gravidanza, e dell’1,3% nei casi di madri non fumatrici.

Il fumo materno in gravidanza è stato associato a un rischio di proteinuria per il bambino 1,24 volte maggiore rispetto a quello registrato nei bambini che non sono stati esposti al fumo di sigaretta durante la gravidanza.

È noto che il fumo materno durante la gravidanza può essere associato a una nascita pretermine, a un basso peso alla nascita e all'asfissia neonatale. I risultati di questo studio suggeriscono un ulteriore effetto negativo del fumo materno in gravidanza.

spiegano gli autori dello studio, i quali sottolineano giustamente che la prevenzione della proteinuria nel bambino è importante, in quanto questa potrebbe portare allo sviluppo di malattia renale cronica in età adulta. Ecco dunque un altro validissimo motivo per dire addio alla sigaretta!

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail