Natale, i consigli degli esperti contro il rischio depressione

A Natale, tenete alla larga la depressione grazie ai consigli degli esperti.

Depressione a Natale

A Natale Natale siamo tutti più buoni, più felici, più ottimisti e positivi, vero? Non esattamente. E’ da quando siamo bambini che ci sentiamo dire (da tv, parenti e insegnanti), che a Natale dovremmo sentirci più gioiosi, dovremmo avvertire lo “spirito natalizio”, dovremmo essere felici e buoni, ma crescendo ci siamo resi conto che le cose non vanno sempre così. Crescendo abbiamo scoperto cosa è il cosiddetto “Christmas Blues”, la tristezza del Natale, una tristezza che, se confrontata con la felicità che teoricamente dovremmo provare in questo periodo, ci fa sentire ancor più depressi e frustrati.

Ad affrontare la questione è stata la psicoterapeuta Paola Vinciguerra, presidente dell'Associazione europea disturbi attacchi di panico (Eurodap), che ci spiega come, proprio durante il periodo di Natale, ci sentiamo in qualche modo obbligati ad essere felici, un obbligo che deriva da una visione stereotipata del Natale, incentivata dalle pubblicità, che ben poco hanno a che vedere con il mondo reale, caratterizzato (soprattutto in questo periodo) dalla paura e dall’incertezza.

Come se non bastasse, come spiega il presidente della Società italiana di psichiatria Claudio Mencacci, proprio durante il periodo del Natale avvertiamo ancor di più la sensazione di isolamento sociale, che può causare un maggiore stato di malessere, ulteriormente accentuato dai cosiddetti 'tour de force' per trovare i regali adatti da fare ad amici e parenti, dagli incontri talvolta poco graditi con parenti lontani, oppure dal ricordo di chi non c'è più. E che dire dei bilanci esistenziali tipici ddi questo periodo dell’anno? Scoprire di non aver raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissatri non farà che aumentare la sensazione di negatività e malessere.

Ma come fare ad evitare la depressione a Natale? Il consiglio degli esperti è senza dubbio quello di cercare di essere ottimisti e positivi, e di essere al tempo stesso obiettivi, evitando di investire emotivamente troppo nel Natale.

Come spiega la Vinciguerra, per evitare di deprimersi a Natale sarà importante

ricalibrare le aspettative, liberarsi dai 'clichè delle feste' e guardare al Natale come ad un'occasione di scambio di sentimenti ed interiorità piuttosto che un 'riempitivo', alla fine illusorio, delle nostre ansie e vuoti interiori.

via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail