Farine non raffinate, 2 ricette per rimanere in forma

Le farine non raffinate, se impiegate nella preparazione degli alimenti, aiutano a mantenere stabile il livello degli zuccheri nel sangue.

Raw rice and flour in bowls with scoop on wooden background

Le farine non raffinate, se impiegate nella preparazione degli alimenti, aiutano a mantenere stabile il livello degli zuccheri nel sangue.

Hanno quindi un basso indice glicemico e dovrebbero essere utilizzate abitualmente al posto della farina "0" per mantenerci in forma e in perfetta salute.

Ecco 2 ricette a base di farine non raffinate


  • Frittata di farina di cocco - La farina di cocco è una delle migliori farine  per la nostra salute, è ricca di fibre, senza glutine e contiene grassi da olio di cocco, acidi grassi a catena media che aiutano il lavoro del metabolismo.


La frittata si prepara con 2 uova mescolate con 2 cucchiai di farina di cocco e un po' di latte di cocco. Per rendere più deliziosa la frittata aggiungete un pizzico di cannella e un cucchiaio di semi di zucca/girasole.

Fate cuocere la frittata in una padella antiaderente senza aggiunta di grassi e, se volete, potete farcirla con marmellata senza zucchero.


  • Dolcetti con farina di castagne - la farina di castagne è senza glutine, a basso contenuto di grassi e calorie e può essere utilizzata in combinazione con altre farine non raffinate per preparare biscotti, dolci e anche pizza.


Per preparare velocemente dolcetti per la prima colazione basta mescolare farina di castagne con farina di riso integrale, uova e un pizzico di gomma di guar per rendere l'impasto omogeneo.

Aggiungete sciroppo d'agave o zucchero di cocco all'impasto e un pizzico di lievito per dolci istantaneo. Se occorre aggiungete acqua o latte di riso. Il composto va messo a cucchiaiate in un padellino antiaderente. I dolcetti vanno cotti su entrambi i lati fino a doratura.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail