Colazione a basso indice glicemico, 3 cose da sapere

L'indice glicemico di un alimento corrisponde alla velocità con cui fa aumentare gli zuccheri nel sangue.

Autumn overnight oats with apples and cranberries in a mason jar on vintage metal background

L'indice glicemico di un alimento corrisponde alla velocità con cui fa aumentare gli zuccheri nel sangue.

La colazione in modo particolare dovrebbe essere a basso indice glicemico.

Ecco 3 cose da sapere in merito



  1. No a cornetto e cappuccino che fanno alzare di botto la glicemia già di prima mattina predisponendo a pericolosi buchi nello stomaco a metà della mattinata.

  2. Preferire a colazione alimenti non trasformati, non raffinati. Gli alimenti grezzi essendo composti di particelle più grandi e di fibre vengono assorbiti più lentamente dal sistema digestivo. Quindi sì ad avena integrale a pane integrale macinato a pietra, frutta intera al posto dei succhi di frutta.

  3. Alcuni alimenti, se aggiunti alla colazione ne abbassano l'indice glicemico generale. Provate per esempio ad aggiungere burro di arachidi o di mandorle al pane tostato.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail