Nausea e vomito, le cause da non sottovalutare

Nausea e vomito, le cause da non sottovalutare

Soffrite spesso di nausea e vomito? Ecco quali sono le possibili cause da non sottovalutare.

Soffrite spesso di vomito e nausea? Questo problema è comunemente provocato da condizioni come la gastroenterite virale o anche dalle fasi iniziali di una gravidanza, tuttavia queste non sono le sole cause alla base di questo particolare disturbo. La nausea e il vomito possono infatti essere causati anche dall’assunzione di alcuni farmaci, dall’anestesia generale, da trattamenti di chemioterapia, ed anche da alcune malattie.

Ecco di quali si tratta:

  • Gastroparesi (una condizione in cui i muscoli della parete dello stomaco non funzionano correttamente, e interferiscono con la digestione)
  • Blocco intestinale
  • Cinetosi (o malattia da movimento)
  • Gastroenterite virale
  • Neurite vestibolare
  • Disturbi legati all’eccessiva assunzione di alcol
  • Appendicite
  • Vertigine parossistica posizionale benigna
  • Tumori al cervello
  • Bulimia nervosa
  • Colecistite
  • Sindrome del vomito ciclico
  • Depressione
  • Vertigini
  • Chetoacidosi diabetica
  • Infezione dell’orecchio
  • Disturbo d’ansia generalizzato
  • Malattia da reflusso gastroesofageo
  • Ernia iatale
  • Insufficienza cardiaca
  • Calcoli biliari
  • Idrocefalo
  • Iperparatiroidismo
  • Ipertiroidismo
  • Ipoparatiroidismo
  • Ischemia intestinale
  • Ingrossamento della milza (splenomegalia)
  • Ematoma intracranico
  • Duodenite
  • Insufficienza epatica
  • Malattia di Meniere
  • Meningite
  • Allergia al latte
  • Cancro del pancreas
  • Pancreatite
  • Ulcera peptica
  • Stenosi pilorica (nei neonati)
  • Radioterapia
  • Trauma cranico

Se nausea e vomito sono accompagnati da dolore al petto, forti dolori addominali, visione offuscata, svenimenti, sudore freddo, confusione, febbre alta, mal di testa, vomito con tracce di sangue, odore fecale nel vomito, cercate urgentemente un aiuto medico. Fissate un appuntamento con il medico se il sintomo dovesse persistere per più di 24 ore, se doveste avere nausea e vomito ripetutamente durante il mese, o se notate una perdita di peso inspiegabile.

via | MayoClinic

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog