Daikon: cos’è e quali sono le proprietà della radice bianca

Il Daikon, o Raphanus sativus longipinnatus, è una varietà del ravanello comune, chiamato anche ravanello cinese.

Il daikon è un ravanello molto utilizzato nella cucina giapponese... un comico lo usa come strumento musicale!

Il daikon è una varietà di ravanello molto diffusa in asia e soprattutto in Cina e Giappone, dove è entrato a far parte della cucina tradizionale. In particolare in Giappone il daikon viene coltivato nella sua versione allungata, simile a una carota, ma di dimensioni più generose e completamente bianco.

Esistono diversi tipi di daikon, ma quello più usato raggiunge dimensioni di 35 centimetri e un diametro di 10. Il daikon è una delle poche verdure che vengono servite crude nelle cucine tradizionali cinese e giapponese. Il daikon viene servito grattuggiato, tagliato a fette in insalata e alle volte viene cotto in zuppe di miso o stufati.

Il daikon è ricco di proprietà benefiche per la salute, essendo consistente la presenza di vitamina C e molto basso l'apporto calorico: 100 grammi di daikon contengono solo 20 calorie. Il daikon è ricco anche di calcio, ferro e betacarotene ed è da sempre utilizzato in Giappone per le sue proprietà depurative, in particolare per il fegato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail