Psicologia: le piccole bugie incoraggiano a mentire di più

Le piccole bugie desensibilizzano il cervello nei confronti delle emozioni negative e aprono la strada ad altre bugie.

Dire piccole bugie incoraggia a mentire di più

Secondo una ricerca pubblicata sulla prestigiosa rivista Nature Neuroscience le piccole bugie servono da apripista per bugie più grandi e numerose. Non si tratta di una questione morale, ma neuroscientifica: un team di ricercatori ha infatti scansionato l'attività cerebrale dei partecipanti a un esperimento psicologico, scoprendo che le piccole bugie incoraggiano a mentire di più.

Alcuni volontari partecipavano a uno studio nel quale veniva loro offerta la possibilità di dire delle piccole bugie per il proprio tornaconto. Le scansioni dell'attività cerebrale dei partecipanti indicavano una sempre minor attivazione dell'amigdala dopo ogni bugia detta. L'amigdala è una zona del cervello legata alle emozioni e la sua disattivazione può prevedere un numero maggiore di bugie nel futuro.

In poche parole dopo ogni piccola bugia diminuisce il coinvolgimento emotivo del cervello, l'unico in grado di ostacolarci nel dire bugie. Meno ci si sente in colpa per aver detto una bugia, più facile sarà dirne delle altre e più bugie si dicono, meno ci si sente in colpa.

 

Via | sciencedaily.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail