Papà, ecco perché dovresti giocare con i tuoi figli

Papà, ecco perché dovresti giocare con i tuoi figli

I papà dovrebbero giocare spesso con i loro figli per un motivo ben preciso: scopri di quale si tratta!

I papà dovrebbero giocare più spesso con i loro figli, perché questo semplice gesto potrebbe renderli più inclini a controllare in modo sano le loro emozioni e ad assumere un miglior comportamento durante lo sviluppo.

A suggerirlo è uno studio condotto dai membri dell’Università di Cambridge in collaborazione con la LEGO Foundation, i cui autori hanno esaminato 78 ricerche condotte negli ultimi 40 anni, per comprendere meglio in che modo il gioco padre-figlio possa  influire sul comportamento dei figli e sul loro sviluppo.

Ebbene, i risultati suggeriscono che, sebbene vi siano molte somiglianze fra il gioco madre-figlio e il gioco padre-figlio, quest’ultimo è caratterizzato da attività più “fisiche”, come giocare a fare il solletico, a combattere e così via. A quanto sembra questo potrebbe aiutare i bambini a controllare i propri sentimenti, rendendoli più bravi a regolare il proprio comportamento quando, più avanti nella vita, si troveranno in contesti diversi, come quello scolastico ad esempio.

Inoltre, i bambini che tendevano a giocare spesso con i loro padri avevano anche minori probabilità di mostrare segni di iperattività o problemi emotivi e comportamentali. Erano persino più bravi a controllare la loro aggressività quando si trovavano con i loro coetanei.

Perchè giocare con i figli fa bene?

A rispondere a questa domanda sono gli stessi autori dello studio, che spiegano:

Il gioco fisico crea situazioni divertenti ed emozionanti in cui i bambini devono applicare l’autoregolamentazione. Potresti dover controllare la tua forza, imparare quando le cose sono andate troppo in là, o forse tuo padre può pestarti il piede e ciò potrebbe provocare rabbia. È un ambiente sicuro in cui i bambini possono esercitarsi nella risposta. Se reagiscono nel modo sbagliato, potrebbero essere sgridati, ma non è la fine del mondo, e la prossima volta potrebbero comportarsi diversamente.

Detto ciò, gli autori dello studio tengono a sottolineare che, se è vero che il gioco padre-figlio può essere benefico per lo sviluppo del bambino, anche giocare con la mamma ha i suoi vantaggi, e i bambini che non hanno una figura genitoriale maschile possono comunque giocare alla lotta o a fare il solletico con le loro mamme.

Genitori diversi possono avere inclinazioni leggermente diverse quando si tratta di giocare con i bambini, ma parte dell’essere genitori implica uscire dalla tua zona di comfort. È probabile che i bambini trarranno maggiori benefici se avranno diversi modi di giocare e interagire.

via | ScienceDaily
Foto di Olya Adamovich da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog