Alimentazione senza glutine, i vantaggi e gli svantaggi

Alimentarsi eliminando il glutine presenta vantaggi dal punto di vista della salute, ma ha anche i suoi contro.

Bread slice marked with gluten free stamp isolated

Alimentarsi eliminando il glutine presenta vantaggi dal punto di vista della salute, ma ha anche i suoi contro.

Eliminare il glutine dalla dieta spesso non è una moda, ma una necessità.

Ecco i vantaggi derivanti dall'eliminazione del glutine

Il glutine è alla base di molte patologie autoimmuni in quanto infiamma l'organismo e quindi eliminarlo spesso equivale a sentirsi meglio, soprattutto nel caso di patologie come l'artrite.

Eliminare il glutine spesso significa perdere peso, ma non perchè il glutine di per sè ingrassi, semplicemente perchè eliminando il glutine siamo costretti a sostituire gli alimenti tradizionali spesso raffinati e lavorati con altri più naturali, meno calorici e a basso indice glicemico.

Svantaggi

Eliminare il glutine significa rivoluzionare la propria alimentazione e molti fanno fatica a intraprendere questa strada, a rinunciare a cornetto e cappuccino o al pane.

Si casca spesso sui prodotti confezionati senza glutine, che fanno aumentare di peso in quanto addizionati di altre sostanze per migliorarne gusto e consistenza.

Il rischio è di andare incontro a qualche carenza in quanto i prodotti con glutine spesso contengono anche vitamine e minerali. E quindi in alcuni casi è meglio provvedere con opportune integrazioni o scegliere prodotti arricchiti.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail