5 cose che non sapevate sul vomito

Ecco alcune curiosità sul vomito che forse ancora non conoscevate!

Vomito curiosita

Pensavate di sapere proprio tutto sul vomito? Ebbene, probabilmente le cose non stanno esattamente così! Ecco alcuni fatti che riguardano il vomito, che potrebbero sorprendervi:



  • Non è sempre causato da un virus allo stomaco: nei bambini, il vomito può essere un sintomo di emicrania o addirittura di mal di gola, o può essere anche un segno di reflusso acido. Negli adulti invece, un vomito improvviso può segnalare un blocco intestinale. Se il sintomo dovesse persistere anche dopo 48 ore, non esitate a consultare il medico.
  • Questione di colore: generalmente il vomito ha un colore che ricorda vagamente ciò che abbiamo mangiato, ma in alcuni casi potrebbe assumere un colore nero o rosso brillante. In tal caso, non esitate a contattare il medico.
  • Non è sempre una brutta cosa: secondo gli esperti, le donne in gravidanza che soffrono di nausea e vomito durante il primo trimestre correrebbero un minore rischio di aborto spontaneo. Per le persone che non sono in dolce attesa invece, il vomito è un modo per combattere un’infezione ed arrestare una malattia.
  • Si può avere la fobia del vomito: l’emetofobia è infatti la paura di vomitare, e non si tratta di un problema su cui ridere. Chi ne soffre infatti, può avere un’ansia paralizzante, può avere il terrore di stare con altre persone che potrebbero vomitare, e può arrivare ad avere anche un attacco di panico.
  • Il vomito può essere mortale: il vomito di solito può essere trattato bevendo molti liquidi, evitando cibi solidi, e stando a riposo. Ma se il problema dovesse persistere, si potrebbe rischiare la disidratazione, e ciò potrebbe comportare seri rischi per la salute. Se vomitate da più di tre o quattro ore, recatevi urgentemente al pronto soccorso.

via | Prevention

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail