Tumore al seno, le regole della prevenzione

Quali sono le regole della prevenzione per il tumore al seno?

Il tumore al seno colpisce più le donne rispetto agli uomini ed è il cancro più frequente nel sesso femminile. Grazie alla ricerca, però, ora è possibile diagnosticarlo in tempo, attuando le cure migliori per permettere alla donna di guarire. Se l'incidenza del cancro al seno è rimasta invariata, il tasso di mortalità è invece diminuito, grazie ai progressi della medicina.

Quali sono, allora, le regole della prevenzione del tumore al seno?


  1. Non bisogna sottovalutare i fattori di rischio: età superiore ai 40 anni, fattori genetico costituzionali, alimentazione povera di frutta e verdura e ricca di grassi animali, il fumo, una vita sedentaria.

  2. La prevenzione comincia a 20 anni con l'autopalpazione da eseguire ogni mese, regolarmente.

  3. Ogni anno andrebbero condotti dei controlli del seno, eseguiti da un ginecologo o un senologo.

  4. Dopo i 50 anni, ogni due anni è consigliata la mammografia o l'ecografia, da consigliare anche a donne giovani in caso di necessità.

  5. Il test genetico per BRCA1 o 2 è utile per la diagnosi precoce.

Per ogni dubbio, rivolgetevi con fiducia al vostro medico curante.

Via | Airc

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail