Quali sono le cause della secchezza del cuoio capelluto

La perdita di cellule della pelle del cuoio capelluto è un processo normale, ma può diventare patologico.

La secchezza del cuoio capelluto dipende dalla mancanza di acqua e lipidi nei tessuti

Le cellule del cuoio capelluto, come tutte le cellule del nostro corpo, hanno un ciclo di vita concluso il quale muoiono e nel caso delle cellule epiteliali è normale che si desquamino e cadano. Alle volte però questo fenomeno può assumere dimensioni anomale e provocare prurito e forfora.

La secchezza del cuoio capelluto è un problema conosciuto con il nome di asteatosi e in ogni caso dipende più che dal ciclo di vita naturale delle cellule, da una mancanza di lipidi nel tessuto connettivo. In molti casi è contemporaneamente presente una disidratazione dei tessuti e le cause possono essere molte.

La disidratazione è una delle cause principali della secchezza del cuoio capelluto e può a sua volta dipendere da vari fattori. Prima su tutte una scarsa presenza d'acqua nei tessuti, dovuta a una carente introduzione di liquidi nella dieta. Ma alcuni alimenti confezionati, soprattutto quelli contenenti olio di palma e palmisti potrebbero favorire la disidratazione grazie al contenuto di alcoli grassi. Per essere eliminati richiedono l'espulsione di molta acqua e vengono spesso smaltiti assieme a vitamine e minerali.

Anche una carenza di vitamina A può determinare una secchezza cutanea diffusa, che può colpire anche il cuoio capelluto. L'alimentazione è sicuramente una delle variabili da considerare come causa della secchezza del cuoio capelluto. Bere molta acqua e reintegrare sali e vitamine con una dieta sana può risolvere il problema.

Ma moltissimi prodotti per i capelli potrebbero ostacolare la ripresa di una salute ottimale del cuoio capelluto, anche in presenza di un'alimentazione salutare. Shampoo e cosmetici industriali contengono alcol, tensioattivi, cloruri, solfati, alcali, siliconi e parabeni che sgrassano eccessivamente la pelle possono causare l'asteatosi ed è quindi bene utilizzare prodotti delicati e naturali per detergere capelli e cuoio capelluto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail