La dieta mediterranea migliora anche la memoria

La dieta mediterranea può migliorare anche la memoria. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Dieta mediterranea Memoria

Seguire una dieta mediterranea potrebbe rallentare il declino cognitivo. A confermarlo ci pensa uno studio pubblicato su Frontiers in Nutrition e condotto dai membri del Centre for Human Psychopharmacology Swinburne University of Technology (Melbourne – Australia), secondo cui, oltre a rallentare il declino cognitivo, un'alimentazione mediterranea potrebbe aiutare a ridurre il rischio di Alzheimer e a migliorare le funzioni cognitive.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno valutato tutti i documenti disponibili tra il 2000 e il 2015, ed hanno constatato che i livelli di attenzione, memoria e linguaggio sarebbero stati migliori per coloro che seguivano una dieta mediterranea.

Gli esperti spiegano inoltre che i benefici cognitivi favoriti da questo tipo di dieta non riguardavano solamente individui più anziani, ma anche gli adulti più giovani, e sottolineano anche che l'utilizzo di un modello alimentare, come ad esempio quello della Dieta Mediterranea, potrebbe rappresentare uno strumento essenziale per mantenere alta la qualità della vita delle persone, e ridurre i potenziali oneri sociali ed economici causati dal declino cognitivo e dalla demenza collegati al processo di invecchiamento.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail