Chirurgia estetica: le donne italiane desiderano più seno e meno rughe e grasso

Tra gli amori delle donne italiane c’è sicuramente la chirurgia estetica, per la correzione di comuni difetti estetici.

Vi è mai capitato di provare uno strano dolore al seno, quasi simile a delle fitte inferte da spilli presenti nel seno? E' la sensazione di tensione mammaria che nel gergo medico viene denominata mastodinia. E' un disturbo che può avere diverse cause, ormonali e non ormonali.

La chirurgia estetica è molto richiesta dalle donne italiane. Quali sono i difetti che le signore vogliono correggere? Vogliono dare volume al seno, ridurre il grasso e sicuramente appianare le rughe. Secondo gli ultimi dati l'intervento di chirurgia estetica maggiormente eseguito in Italia è la mastoplastica additiva (21.744 interventi con protesi nel 2015). Seguono in classifica la lipoaspirazione e il ritocco delle palpebre (la blefaroplastica) anche se – sempre di più – i veri protagonisti della bellezza sono i trattamenti non invasivi.

La terza e la quarta posizione sono occupate dalla blefaroplastica e dal lipofilling al viso. Se il primo serve a ringiovanire lo sguardo, il secondo consiste in un autotrapianto di grasso utile sia per riempire i volumi, sia per attivare nei tessuti (il nostro grasso è ricco di cellule staminali adulte) un importante processo di rigenerazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail