Psicologia: come riconoscere e affrontare la crisi di mezza età

Tutti noi abbiamo sentito parlare della classica “crisi di mezza età”. Ma come fare a riconoscerla? E come affrontarla? Scopriamolo insieme.

Crisi di mezza età

Psicologia - Cosa si intende per “crisi di mezza età”? E come fare a riconoscerla e ad affrontarla? Generalmente sembra che le donne abbiano maggiori probabilità di passare attraverso una crisi di mezza età prima degli uomini, e ciò tende ad accadere in un’età compresa tra 35 e 44 anni, ovvero in quella fase della vita in cui iniziano a sorgere dubbi in merito alla propria esistenza, in merito ai propri obiettivi, alla propria carriera e così via. In questo modo si finisce per avvertire una spiacevole sensazione di malessere, che talvolta le persone colmano prendendo delle decisioni drastiche.

In realtà però, per riuscire a superare la sensazione di malessere causata dalla cosiddetta "crisi di mezza età" è necessario prendersi il giusto tempo per riflettere e capire cosa stiamo provando. In questo periodo, sarà utile parlare con delle persone che possano comprendere il vostro stato d’animo, degli amici che non vi giudicheranno, ma che vi aiuteranno ad affrontare questo periodo di crescita personale.

Potreste inoltre porvi domande come:

  • Cosa avrei dovuto fare a questo punto della mia vita?
  • C'è qualcosa di più importante e soddisfacente su cui posso concentrarsi adesso?
  • Cosa voglio in più nella mia vita? Quali sono le cose che ho lasciato imprigionate e che vorrebbe essere liberate?
  • Come posso impegnarmi per vivere una vita per me più significativa?

Non permettete alle persone di dire che non avete il diritto di essere infelici o insoddisfatti della vostra vita. Ogni tanto è utile perdere l’equilibrio, mettere in discussione lo scopo della propria vita, cercare di migliorarla e di migliorarci, cercare di capire chi siamo e cosa vogliamo davvero da noi stesse. Quella che state vivendo è infatti una vera e propria fase di transizione, una fase che non deve essere presa sottogamba, poiché in questo periodo potreste sentire il bisogno di prendere decisioni drastiche e anche molto importanti, come quella di porre fine a un matrimonio, allontanarsi da persone care, avere un altro bambino e così via.

La voglia di fare qualcosa di drastico potrebbe presentarsi in maniera potente, ma spesso la scelta più saggia è quella di evitare di prendere decisioni che potrebbero cambiare la vita, e se necessario lavorare con un professionista che potrà aiutarvi a vedere la situazione con maggiore obiettività, per superare questa fase della vita nel modo più costruttivo e positivo possibile.

via | Psychologytoday.com, Huffingtonpost.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail