Bambini: la carenza di sonno aumenta il rischio di depressione

Se i bambini dormono poco, aumenta il rischio che, in futuro, possano soffrire di depressione. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Bambini sonno depressione

Se i bambini dormono poco e male, aumenta per loro il rischio di depressione in età adulta. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Houston, secondo cui i giovani che hanno un sonno insufficiente o disturbato tendono a soffrire di depressione e disturbi d'ansia una volta diventati più grandi. Per giungere a tale conclusione, gli esperti avrebbero limitato temporaneamente il sonno di un campione di 50 bambini in età pre-adolescenziale (di età compresa tra i sette e i 11 anni). Gli autori dello studio avrebbero constatato che la mancanza di sonno avrebbe un profondo impatto sulla 'salute emotiva’ del bambino, evocando delle emozioni negative, e distorcendo addirittura le esperienze emotive positive.

Ad esempio, i bambini avrebbero provato meno piacere nello svolgimento di attività positive dopo appena due notti di riduzione del sonno. Sarebbero inoltre apparsi meno reattivi e meno propensi a ricordare i dettagli delle esperienze divertenti vissute. Queste problematiche si sarebbero pian piano ridotte non appena i bambini hanno ricominciato a dormire in maniera adeguata.

I genitori devono pensare al sonno come a una componente essenziale della salute generale,

spiegano giustamente gli autori dello studio

nello stesso modo in cui fanno con la nutrizione, l’igiene dentale e l'attività fisica.

via | Healthnewsline.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail