Acne: tra le possibili cause anche gli interferenti endocrini

Gli interferenti ormonali sono una minaccia per la salute della pelle e possono essere tra le cause dell’acne.

Acne: gli interferenti endocrini possono essere la causa

Secondo uno studio pubblicato su Maturitas, rivista scientifica che si occupa della salute delle donne, gli interferenti endocrini rappresentano una minaccia per la salute delle donne e possono essere considerati tra le cause dell’acne.

Gli interferenti endocrini sono sostanze in gran parte artificiali che alterano la funzionalità del sistema endocrino, causando problemi di vario tipo alla salute delle persone. L’acne è un problema della pelle che può avere molte cause e tra queste sembra che i fattori ormonali o endocrini abbiano una grande importanza.

Gli interferenti endocrini romperebbero l’equilibrio ormonale, agendo sulla produzione di sebo e la formazione vera e propria del foruncolo. L’acne potrebbe dipendere quindi anche da un’esposizione prolungata agli interferenti ormonali, presenti in alcuni cibi, come i fitoestrogeni nella soia e il bisfenolo A, che viene rilasciato dalla plastica.

L’acne potrebbe essere causato anche dall’azione degli interferenti ormonali sulla tiroide e sul sistema nervoso, che aumenterebbero lo stress indebolendo l’organismo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail