Ipogonadismo maschile

Calo della libido? Può dipendere da tanti fattori, spesso solo psicologici. Ma a volte può essere un problema più serio, che però si può affrontare e in molti casi curare. Si chiama ipogonadismo maschile e consiste nella diminuita capacità di produzione ormonale degli organi genitali, che portano ad una drastica riduzione del livello di testosterone.

Oltre alle ovvie conseguenza fisiche quali erezione e fertilità ridotte causa anche importanti contraccolpi psicologici che possono arrivare fino alla depressione. Le cause possono essere genetiche e verificarsi già in età pre-puberale, o acquisite in seguito a lesioni infettive, radianti, tossiche o a patologie ipofisarie. O semplicemente fisiologiche, quando sopravviene l’andropausa.

Si tratta con la somministrazione di ormoni che garantisce il completo ripristino delle funzioni sessuali, con un’ottima ricaduta sulla sfera psicofisica.

  • shares
  • Mail