Stanchezza, le 5 cause che non ti aspettavi

Vi sentite spesso affaticati ma non riuscite proprio a capire il perché? Ecco alcune cause che forse non vi aspettavate.

Stanchezza - Vi sentite spesso stanchi e affaticati, apparentemente senza alcuna valida ragione? Spesso la stanchezza è un problema che può essere causato da fattori che difficilmente avreste immaginato. Ad esempio sapevate che stare troppo di fronte alla televisione o di fronte al computer, può farvi sentire stanchi e affaticati? Stare seduti nella stessa posizione per lunghi periodi di tempo può infatti risucchiare le vostre energie e farvi sentire assonnati. Che fare dunque? Semplice, se lavorate in casa, sarà utile alzarsi regolarmente dalla sedia e sgranchirsi le gambe, camminare attorno alla scrivania o al divano, e fare delle pause frequenti. In caso contrario, uscite da casa e fate una passeggiata.

Ma detto questo, quali saranno gli altri fattori che potrebbero farci sentire stanchi e affaticati? Scopriamoli insieme:

  • Cattiva postura: una cattiva postura induce i muscoli a lavorare di più, quindi, sia che stiate camminando, sia che siate seduti al computer, fate in modo che la vostra postura sia corretta. Qui potete trovare alcune indicazioni utili per non correre rischi.
  • Diete drastiche: le diete drastiche (specialmente quelle che prevedono pochissime calorie al giorno) rischiano di prosciugare le vostre energie, vi faranno sentire più stanchi e danneggeranno la vostra salute. Per evitare di correre rischi, cercate di perdere peso mangiando in modo sano, eliminando il cibo spazzatura e gli alimenti zuccherati, e riducendo le porzioni senza esagerare.
  • Restare sempre a casa: come vi abbiamo raccontato qui, stare troppo a casa prosciuga le nostre energie ed aumenta anche il rischio di depressione e ansia. Chi fa un lavoro in casa corre facilmente il rischio di non uscire anche per diversi giorni di seguito, e questo rappresenta una delle cause principali della stanchezza, oltre che di altri problemi da non sottovalutare. Anche se lavorate in casa o siete costretti a stare a casa per un lungo periodo di tempo, non rinunciate a una passeggiata a piedi almeno una volta al giorno; anche se fuori è nuvoloso, sarete comunque esposti alla luce naturale e vi sentirete più attivi.
  • Troppe preoccupazioni: preoccuparsi troppo fa aumentare la frequenza cardiaca e la pressione, i muscoli si contraggono e ciò causa stanchezza e dolori. Fate in modo di dedicare un certo periodo di tempo alle preoccupazioni, cercando di pensare a delle soluzioni positive, dopodiché fate in modo che le preoccupazioni escano fuori dalla vostra testa.
  • Giornate invernali: per alcune persone, l’inverno aumenta la sensazione di affaticamento. Meno luce del sole in inverno significa maggiore sonnolenza e stanchezza. Per evitare che ciò accada, state all'aperto ed esponetevi alla luce naturale, fate sport ogni giorno e mangiate i cibi giusti, come frutta e verdura.

via | Nhs.uk

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail