Il rischio del sovrallenamento

In autunno, tutti in palestra. Le vacanze sono finite, il tran tran è ricominciato e bisogna decidersi a tornare attivi e sportivi. Attenzione però a non esagerare. Il rischio di sovrallenamento per i patiti del fitness è sempre dietro l’angolo.

Oltre ad una buona pianificazione degli allenamenti è importante seguire una dieta adeguata e prepararsi all’attività costante e intensa anche sul piano psicologico, per evitare i rischi da stress e affaticamento.

I sintomi – nervosismo, insonnia, inappetenza, perdita di peso, svogliatezza tra gli altri – sono facilmente attribuibili ad altre cause. Una sola la soluzione: riposo, alimentazione curata, adeguato recupero dopo ogni seduta di allenamento e un approccio un po’ più low profile allo sport. Non deve diventare un impegno stressante al pari del lavoro ma un’occasione di svago. Pronti? Partenza… via!

  • shares
  • Mail