Kodo, le proprietà e gli utilizzi in cucina

Il kodo è un cereale piuttosto sconosciuto. Si tratta di una varietà particolare di miglio considerata il cereale del futuro data la sua facilità di coltivazione e la sua resistenza a condizioni climatiche estreme.

Raw millet

Il kodo è un cereale piuttosto sconosciuto. Si tratta di una varietà particolare di miglio considerato il cereale del futuro data la sua facilità di coltivazione e la sua resistenza a condizioni climatiche estreme.

Originario dell' Africa orientale viene coltivato in zone con un clima tropicale umido. Cresce infatti in zone dal clima arido, con precipitazioni molto scarse.

Questo cereale selvatico possiede proprietà medicinali per i diabetici, contiene infatti quercetina, acido ferulico e composti anti diabete,  ed è ideale anche per le persone obese sempre grazie alla presenza di quercetina.

Il kodo è un cereale senza glutine che contiene vitamine, fibre, sali minerali e una buona percentuale di proteine, circa 8,3 gr per una porzione da 100 gr.

In India rappresenta uno dei cereali principali e può essere utilizzato in cucina come il miglio classico. Con il kodo si possono preparare gustose polpette o si può gustare dolce nella colazione del mattino. Il Kodo inoltre è la base ideale per le verdure, da gustare come primo piatto a pranzo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail