Le allergie si combattono anche con l'attività fisica

Lo ricordano esperti e calciatori nell'Allergy Day 2016

allergie attività fisica

Le allergie possono essere combattute anche con l'attività fisica. A sottolineare le potenzialità dello sport sono la Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica (SIAAIC) che in occasione dell'Allergy Day 2016 lo ha voluto ricordare insieme alla Lega Calcio Serie A facendo scendere in campo i calciatori della massima serie con lo slogan “In campo per vincere l'allergia”.

Come hanno sottolineato gli esperti della SIAAIC, le allergie non impediscono di condurre una vita del tutto normale. Nemmeno dello sport sono necessarie rinunce, tanto che secondo le stime gli sportivi allergici sono ben il 30% (così come circa 3 italiani su 10 soffrono di un'allergia). Non solo, fra i vincitori di medaglie olimpiche non mancano numerosi asmatici.

Il segreto per riuscire a far sì che le allergie non diventino negli ostacoli sta nelle cure, che devono essere adeguate al problema. Da questo punto di vista un'attività fisica moderata, se praticata regolarmente, può essere d'aiuto. Attenzione, però: è fondamentale rivolgersi ad uno specialista.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail