Psicologia, la mindfulness aiuta a combattere anche il mal di schiena

La mindfulness aiuta anche a curare il mal di schiena? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Mal di schiena

Psicologia – La mindfulness può rappresentare un valido alleato per combattere anche il mal di schiena? A cercare di rispondere a questa domanda sono stati gli autori di uno studio pubblicato sulle pagine della rivista JAMA, e condotto dai membri del Group Health Research Institute (Seattle), secondo cui, per gli adulti che soffrono di lombalgia cronica, sia le tecniche di riduzione dello stress basate sulla mindfulness, che la terapia cognitivo-comportamentale, possono determinare un miglioramento dei sintomi dolorosi e una riduzione delle limitazioni per quanto concerne il movimento, causate dal mal di schiena.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno arruolato un campione di 342 adulti di età compresa fra i 20 e i 70 anni, tutti con lombalgia cronica.

I partecipanti sono stati suddivisi in tre gruppi:



  • Meditazione mindfulness (MBSR - Mindfulness-based stress reduction)
  • Terapia cognitivo-comportamentale (CBT)
  • Cure tradizionali

A distanza di 26 settimane, gli esperti hanno scoperto che la percentuale dei partecipanti con un miglioramento clinicamente significativo è stata più elevata per coloro che hanno ricevuto i trattamenti di MBSR e Terapia cognitivo-comportamentale, rispetto a coloro che hanno ricevuto le cure tradizionali. La percentuale di partecipanti che ha registrato un miglioramento clinicamente significativo del dolore a 26 settimane dall’inizio dei trattamenti, sarebbe stata del 44% per il gruppo MBSR, e del 45% per il gruppo di CBT, contro il 27% registrato nel gruppo trattato con le cure tradizionali.

Questi risultati

sottolineano gli autori dello studio

suggeriscono che la MBSR può rappresentare un'opzione di trattamento efficace per i pazienti con lombalgia cronica.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail