Incontinenza urinaria dopo la gravidanza, le cause e i rimedi più efficaci

Ecco quali sono le possibili cause dell’incontinenza urinaria dopo il parto e come affrontare il problema.

Incontinenza urinaria dopo la gravidanza: come affrontare il problema? Si pensa spesso che, portata a termine la gravidanza, i problemi (fisiologici e psicologici) siano ormai praticamente finiti, ma purtroppo le cose non stanno esattamente così. Dopo il parto, ogni donna sperimenta infatti alcuni disturbi, fra i quali uno dei più comuni è quello dell’incontinenza post parto. Durante il travaglio, i muscoli del pavimento pelvico vengono "stirati" per favorire la nascita del bambino, e per questa ragione possono perdere tono ed elasticità.

Si tratta degli stessi muscoli che aiutano a trattenere l'urina, in modo che non fuoriesca involontariamente. Ma l’eccessivo lavoro a cui sono sottoposti tali muscoli durante il parto, può causare lesioni o traumi, e ciò potrebbe appunto portare a perdite involontarie di urina nella neo-mamma.

Questa condizione riguarda più comunemente le donne che si sono sottoposte al parto naturale. Inoltre, si ritiene che le donne obese corrano un maggior rischio di soffrire di tale disturbo dopo il parto, e lo stesso vale per chi fuma, per chi ha partorito un bambino particolarmente grosso, nel caso in cui la donna abbia già affrontato un parto naturale in precedenza, o se la gravidanza è gemellare.

Ma come fare ad affrontare e risolvere questo fastidioso problema? Di solito, l'incontinenza post-parto tende a regredire nelle sei settimane successive al parto, ma se ciò non dovesse accadere, vi sono diversi metodi per affrontare il problema.

In primo luogo, gli esperti consigliano alle neo-mamme di usare il bagno non appena se ne sente il bisogno. Molto utili saranno inoltre gli esercizi appositi (come quelli che trovate nel video), volti a rinforzare i muscoli del pavimento pelvico per contrastare appunto il problema dell'incontinenza.

Qualora l'incontinenza dovesse interferire con le normali attività quotidiane, sarà opportuno parlare con il medico per trovare una soluzione adatta.

Incontinenza urinaria dopo la gravidanza

via | TheHealthSite

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail