Lavorare di notte, cosa mangiare per non ingrassare

Pare che chi lavora di notte vada incontro alla possibilità di aumentare di peso maggiormente rispetto a chi lavora di giorno.

Asleep on the Books
Pare che chi lavora di notte vada incontro alla possibilità di aumentare di peso maggiormente rispetto a chi lavora di giorno.

I motivi dell'aumento di peso sono diversi. I lavoratori del turno di notte hanno a disposizione distributori automatici di snack e bevande ipercaloriche che favoriscono il sovrappeso.

Si preferisce talvolta optare per un take away, spesso non propriamente sano e inoltre quando si rientra a casa, l'unico pensiero è dormire essendo troppo stanchi per allenarsi o anche per una semplice passeggiata.

Per questi e altri motivi i turnisti di notte, devono essere particolarmente attenti all'alimentazione.

Cosa mangiare allora?
Cibi proteici come pollo, tacchino e uova con verdure e utilizzare una piccola manciata di frutta secca come spuntino.

E' bene inoltre, tenere con se anche della frutta fresca per evitare di avventarsi sugli snack in momenti di particolare stanchezza fisica e mentale.

Bisogna evitare la caffeina prima di tornare a casa per non ostacolare il riposo e, appena rientrati consumare cereali integrali, spremuta e marmellata. Una scorta di carboidrati quindi che predispone ad un buon sonno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail