Psicologia, la dipendenza dal cellulare aumenta il rischio di ansia e depressione?

Usare troppo il cellulare ed esserne dipendenti, è collegato a un maggior rischio di soffrire di ansia e depressione. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Cellulare dipendenza

Psicologia - Usare troppo il cellulare ed esserne dipendenti è collegato a un maggior rischio di soffrire di depressione. Questo è quanto emerge da uno studio condotto dai membri della University of Illinois, i quali sottolineano però che tale rischio è significativo solamente in caso di dipendenza, e non se il cellulare viene usato in maniera normale ed equilibrata. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 300 studenti, ai quali è stato chiesto di compilare dei questionari in merito al loro stato di salute (psicologica) ed all’uso del cellulare ed altri dispositivi tecnologici.

Secondo quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista Computers in Human Behavior, le persone che hanno ammesso di essere praticamente dipendenti da internet e cellulare, avrebbero corso un maggior rischio di soffrire di ansia e depressione. Tuttavia, non sarebbe emersa alcuna relazione tra l'uso del cellulare o di Internet per sfuggire alla noia, e problemi di salute mentale.

Gli esperti hanno inoltre voluto testare se avere un cellulare (senza però usarlo) durante momenti stressanti, potesse ridurre la sensazione di ansia, ed hanno constatato che questa sensazione potrebbe effettivamente essere ridotta se si ha con sé un cellulare.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail