Influenza stagionale, i granuli omeopatici aiutano la guarigione?

Con l'arrivo dell'influenza stagionale c'è il solito ricorso agli antibiotici. E se invece provassimo ad usare i granuli omeopatici?

Young woman having flu and blowing her nose at handkerchief
Con l'arrivo dell'influenza stagionale c'è il solito ricorso agli antibiotici. E se invece provassimo ad usare i granuli omeopatici?
Per evitare complicanze dovute all'uso degli antibiotici i granuli omeopatici possono essere la soluzione, ma solo se i disturbi non sono particolarmente gravi e se la febbre non è troppo alta.

Ai primi sintomi di influenza si assumono circa 4-5 granulini. Si prosegue assumendo ogni 3 ore 2-3 granuli fino al miglioramento dei sintomi.

Se si inizia ai primi sintomi di solito la cura funziona, è efficace. Tuttavia per ogni sintomatologia influenzale esiste un prodotto omeopatico diverso per cui è meglio chiedere all'omeopata quello che fa al vostro caso.

Per i sintomi come mal di gola, spossatezza e qualche linea di febbre è indicata la belladonna alla 30ch, ma esistono anche rimedi da prendere ad influenza inoltrata.

L'assunzione dei granuli omeopatici normalmente non ha particolari controindicazioni, tuttavia se soffrite di particolari allergie è meglio chiedere consiglio al medico.

I granuli rappresentano quindi un'efficace alternativa ai soliti medicinali, ma solo se avete la pazienza di seguire la cura e ricordarvi di assumere il rimedio fino a scomparsa o miglioramento dei sintomi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail