Eluana, varato il decreto: scintille Berlusconi-Napolitano

Eluana, varato il decreto: scintille Berlusconi-Napolitano

E' iniziata oggi a Udine la riduzione dell'alimentazione di Eluana Englaro, la donna ricoverata alla clinica La Quiete, in coma da ben 17 anni. Secondo l'avvocato di famiglia, Franco Alessio, tutto si sta svolgendo secondo protocollo. Nel frattempo rimane in sospeso l'attuazione del decreto legge del governo. Fino a quando non verrà presa la decisione […]

E' iniziata oggi a Udine la riduzione dell'alimentazione di Eluana Englaro, la donna ricoverata alla clinica La Quiete, in coma da ben 17 anni. Secondo l'avvocato di famiglia, Franco Alessio, tutto si sta svolgendo secondo protocollo.

Nel frattempo rimane in sospeso l'attuazione del decreto legge del governo. Fino a quando non verrà presa la decisione definitiva, è che avvenga il sequestro della stanza.

Secondo quanto riferisce il Procuratore Generale di Trieste, Beniamino Deidda, la Procura di Udine non sta svolgendo alcuna indagine o accertamento di qualunque natura sui contenuti della sentenza della Cassazione sulla vicenda di Eluana Englaro, che è passata in giudicato: "La magistratura del Distretto – ha spiegato – non attuerà alcuna iniziativa che possa eludere o ritardare la doverosa attuazione di quanto disposto dalla Cassazione".

Continua a leggere su Blogosfere Cronaca e Attualità.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog