Come smettere di rimuginare: 5 semplici consigli

Smettere di rimuginare è il vostro obiettivo per il nuovo anno? Ecco alcuni consigli utili per riuscire a raggiungerlo!

Rimuginare continuamente può davvero rovinare la nostra vita, e può farlo in molti modi, ad esempio aumentando la sensazione di agitazione, stress, tristezza e angoscia. Ma non solo! Rimuginare non ci permette infatti di guardare al futuro con la mente sgombra dai pensieri negativi; ci incatena in un groviglio di “ma”, “se”, e “perché” senza fine. Come fare quindi a smettere di tornare mille volte su pensieri e episodi del passato, dei quali non riusciamo a liberarci?

Oggi vogliamo darvi qualche consiglio utile per riuscire a smettere di rimuginare. Magari non eliminerete totalmente questo problema, ma con un po’ di pazienza, e mettendo in pratica qualche semplice consiglio, potreste presto rendervi conto di aver ridotto significativamente la quantità di pensieri che affollano la vostra mente.

Ecco quindi alcuni consigli utili per voi!

  • Esprimete ciò che vi turba ad alta voce, anche – e soprattutto – se state parlando da soli. Parlare soli non fa male, non è sinonimo di "pazzia", anzi, tutto il contrario! Parlando a voce alta con voi stessi potrete razionalizzare un problema, analizzarlo da più lati, e arrivare ad una soluzione.
  • Stilate una lista di ciò che vi assilla e concedetevi il tempo per ragionare su ciascun punto della lista. Quando avrete finito di riflettere, avrete finalmente la mente libera dai pensieri.
  • Scrivete in un diario ciò che, di significativo, è accaduto nell’arco della vostra giornata. Annotate in particolar modo gli eventi positivi, e non concentratevi solo su quelli spiacevoli o negativi. In tal modo, alimenterete le emozioni positive, e non quelle negative.
  • Trovate dei nuovi hobby. Spesso, quando vi ritrovate a rimuginare per gran parte della giornata, è possibile che abbiate troppo tempo libero a disposizione. Provate a cercare un hobby che mantenga concentrata la vostra mente, iscrivetevi in palestra, provate una disciplina nuova, provate il bricolage, partecipate a un corso di scrittura creativa e così via.
  • Smettete di pretendere di essere perfetti e di non commettere mai errori. Siamo umani, possiamo sbagliare, possiamo aver commesso qualche errore nella vita, possiamo aver offeso qualcuno, anche aver tradito, ma possiamo migliorare, senza giudicare costantemente noi stessi in maniera negativa, ma cercando quantomeno di essere obiettivi, evitando di essere i "nostri peggiori
    giudici".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail