I benefici di mangiare lentamente

Perché mangiare lentamente può fare bene alla salute? Ecco i benefici che possono migliorare anche la nostra linea.

Spuntini

Si dice che la prima digestione inizi in bocca. Che cosa vuol dire questa espressione? Vuol dire che grazie alla masticazione il nostro intestino può digerire meglio il cibo che abbiamo ingerito. La masticazione deve essere ovviamente lenta e ripetuta. Questo è il primo motivo per cui mangiare lentamente fa bene alla salute. In realtà le ragioni per acquisire questa buona abitudini sono numerose e non è un fatto di educazione. Anche se, diciamocelo chiaramente, vedere una persona che ingoia cibo a velocità della luce non è mai un bello spettacolo.

Assaporare piano piano ciò che abbiamo nel piatto è anche un modo per ingannare il cervello, che sarà convinto di aver mangiato di più nonostante avrete ingerito un numero inferiore di calorie. E non è tutto. Cercate di non ordinare o preparare più portate, perché il senso di sazietà non è immediato: ci vuole tempo perché cervello e stomaco entrino in connessione. La lentezza quindi è fondamentale perché il nostro “pancino” mandi alla nostra testa la reale sensazione di essere pieni.

Prendersi del tempo per masticare e mangiare significa, inoltre, avere più tempo anche per scegliere il cibo più sano. Rallentare permette di curare maggiormente la propria alimentazione e non lasciarsi tentare dal fast food. Infine, masticare troppo in fretta causa un cattivo assorbimento delle sostanze nutritive e vitamine, che può anche tradursi in spiacevoli disturbi quali bruciore di stomaco, flatulenza, gas e altri tipi di disagi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail