Il Bikram yoga: cos'è e quali sono i benefici

26 posizioni in un ambiente riscaldato a 40 gradi per un allenamento total body, per ritrovare la forma e per un carico di energia ed entusiasmo

bikram yoga

Lo Yoga è una pratica orientale antichissima e le ultime generazioni ne sono state a dir poco conquistate. Esistono moltissime versione che possono essere praticate, dal pilates a quello in acqua, una delle ultime novità si chiama Bikram Yoga e viene fatto in una stanza a una temperatura di 40 gradi, tanto che è stato soprannominato “hot yoga”. E' un'attività fisica che garantisce il rilassamento muscolare e un benessere generale.

Questo metodo, che prende il nome dal maestro indiano Yogiraj Bikram Choudhury, utilizza 26 posizioni dello yoga elaborate scientificamente con l’intento di riscaldare ed allungare i muscoli, i legamenti ed i tendini.

La particolarità dell’elevata temperatura permette ai muscoli di effettuare uno stretching più profondo e più sicuro: si lavora su tutta la muscolatura, le ossa, le articolazioni, i legamenti, i tendini, le ghiandole e gli organi del corpo; migliorando forza, equilibrio e flessibilità; apre i pori della pelle e facilita in tal modo l’espulsione delle tossine; favorisce una migliore circolazione e permette di assestare i tessuti muscolari in modo ottimale così da incrementarne la forza e migliorare la funzionalità del cuore. E’ infatti un allenamento total body.

Uno stretching così profondo aiuta a rimodellare i muscoli e a scaricare lo stress e la tensione. Altri benefici includono la prevenzione delle malattie e degli infortuni, la perdita di peso e rallenta l’invecchiamento; migliora la postura, è efficace per aumentare la propria consapevolezza; stimola la mente ad affrontare meglio stress e cambiamenti.

Via | bikramyogabenefitsinfo.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: