Chua k'a: il massaggio mongolo per il relax profondo

Sono 25 le mappe per 25 emozioni da trattare. Con questo pathos si presenta il Chua k'a, il massaggio mongolo che dalle terre fredde di Gengis Khan arriva da pochi anni in Occidente.

E ' un massaggio profondo e lentissimo, quasi strisciante, effettuato con forza e precisione chirurgica e con un rituale molto fisico e meno spirituale rispetto ad altri tipi di massaggi. Infatti era molto utilizzato tra i militari e i guerrieri mongoli.

L'area di azione i sentimenti e le sensazioni nel senso più vasto del termine, una sorta di massaggio di auto guarigione dell'anima ma fatto con forza fisica e manualità rituale.

Per saperne di più andate sul sito di WayFitness

  • shares
  • Mail