7 modi per controllare la fame

PastoFame nervosa, fame da noia, fame compulsiva: di qualsiasi tipo sia, la fame è sempre difficile da controllare. E le raccomandazioni di medici, allenatori, amici e parenti non servono quasi a niente: infatti il bisogno di mangiare è un vero e proprio impulso arduo da reprimere. Ma qualche modo per tenere la propria fame sotto controllo esiste: vi suggerisco sette ottime mosse proposte dal sito inglese Rediff.

1) Mangiare più frequentemente
Per perdere peso è ottima l'abitudine di mangiare di meno ma più frequentemente: in questo modo il corpo viene nutrito ogni poche ore senza essere riempito troppo, il livello di zuccheri nel sangue viene mantenuto e il senso di fame viene molto attenuato.

2) Non saltare i pasti
Saltando i pasti la fame aumenta e al pasto successivo si mangia molto di più perché il corpo ha bisogno di energia. E' essenziale non saltare la colazione: è il pasto più importante del giorno, senza la colazione i livelli di zucchero nel sangue rimangono molto bassi, l'energia viene a mancare e quando si arriva a pranzo si avranno i crampi allo stomaco dalla fame.

3) Mangiare tanta verdura
La verdura riempie lo stomaco, è salutare, ricca di fibre e nutriente. Arresta il senso di fame con un minimo apporto di calorie.

4) Mangiare integrale
I cibi integrali sono meno raffinati e hanno meno calorie degli altri carboidrati; inoltre sono ricchi di fibre e quindi sono più nutrienti e riempiono di più.

5) Mangiare lentamente
Mangiando lentamente si gusta di più il cibo e si ha l'impressione di saziarsi prima.

5) Dormire di più
Alcune ricerche hanno rivelato che le persone che dormono 5 ore durante la notte hanno il 50% di possibilità in più di essere obesi di quelli che dormono da 7 a 9 ore. La mancanza di sonno può infatti causare problemi agli ormoni dell'appetito e di conseguenza può fare ingrassare.

7) Bere più acqua
Spesso non ci si rende conto che la fame che si prova è in realtà sete: quando vengono degli attacchi di fame è utilissimo bere un bel bicchiere d'acqua e aspettare qualche minuto. Inoltre, è bene consumare cibi ricchi di acqua come l'insalata, l'anguria, le mele.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail