Come migliorare la tua vita con 6 sane abitudini

Avete mai desiderato di poter cambiare e migliorare la vostra vita? Oggi vogliamo proporvi i preziosi consigli della “Happyologist” Susanna Halonen, della The School Of Life.

a:2:{s:5:"pages";a:7:{i:1;s:0:"";i:2;s:32:"Alzarsi presto e darsi una mossa";i:3;s:26:"Usa l'autopilota interiore";i:4;s:46:"Individuare una buona abitudine e migliorarla ";i:5;s:33:"Scrivete i vostri buoni propositi";i:6;s:53:"Affronta le “scuse” prima che vi vengano in mente";i:7;s:26:"Creare dei segnali visivi ";}s:7:"content";a:7:{i:1;s:748:" Migliorare la vita

Volete migliorare la vita? Oggi vogliamo fornirvi 6 consigli per riuscirci davvero, senza rischiare di tornare indietro e riprendere le cattive abitudini. Per l’esattezza, vogliamo parlarvi dei consigli forniti dalla Happyologist Susanna Halonen, una vera e propria esperta in materia di “vita sana”, grazie alla quale potrete di certo migliorare davvero la vostra salute fisica e psicologica!

Ecco quindi i 5 consigli per vivere meglio (e per riuscirci davvero!).

";i:2;s:482:"

Alzarsi presto e darsi una mossa

Alzarsi presto

Al mattino rendiamo meglio, sia mentalmente che fisicamente, quindi la prima cosa da fare è imparare ad alzarsi preso e sfruttare la prima parte della giornata per fare qualcosa che necessita di una dose extra di forza di volontà e resistenza, come lo sport ad esempio.

";i:3;s:779:"

Usa l'autopilota interiore

Autopilota interiore

Le abitudini offrono non pochi vantaggi (quando sono positive). Se prendete l’abitudine di fare sport ad esempio, pian piano non dovrete più impegnarvi per rispettare l’impegno, ma vorrete farlo spontaneamente, in maniera naturale. Se oggi state lottando per dire “no!” alle patatine fritte, fra pochi mesi vedrete che sarete voi stesse a non volerle più mangiare (salvo qualche rara eccezione naturalmente). Per prendere una buona abitudine impieghiamo generalmente 21 giorni (alcune persone anche di più), ma trascorso questo tempo, posso assicurarvi che verrà tutto più semplice e naturale!

";i:4;s:763:"

Individuare una buona abitudine e migliorarla

Cambiare le abitudini

Per riuscire a dire “addio” a una cattiva abitudine, potete “appoggiarvi” ad un’abitudine preesistente. In che senso? Parliamo della routine del mattino. Appena alzate avete bisogno di bere un caffè per “tornare in sensi”? Invece del caffè, cominciate a bere dell’acqua calda con limone ed un pezzettino di zenzero, e fate in modo che questa bevanda sostituisca il vostro caffè quotidiano. Così .. avrete rimpiazzato la vostra vecchia abitudine con un’abitudine migliore!

";i:5;s:698:"

Scrivete i vostri buoni propositi

Scrivete i vostri buoni propositi

Avete buonissime intenzioni, volete davvero cambiare vita, ma vi ritrovate irrimediabilmente a bere caffè, alzarvi all'ultimo monuto e mangiare patatine e junk food a pranzo, merenda e cena? Bene, è arrivato il momento di scrivere le vostre buone intenzioni. La Halonen consiglia però di non appuntarle su cellulari, tablet e quant’altro (troppo semplice cancellare tutto e far finta di non aver mai scritto nulla). Utilizzate carta e penna, e impegnatevi a rispettare i buoni propositivi che vi siete prefissate.

";i:6;s:958:"

Affronta le “scuse” prima che vi vengano in mente

Fai i conti con le scuse

Fino ad oggi, appena sveglie, vi siete dette che siete troppo stressate per rinunciare al vostro mezzo litro di caffè, alla vostra colazione ipercalorica e – soprattutto – per fare sport. Bene, in questa nostra nuova “fase” di miglioramento dovremo imparare a fare i conti con le “scuse” prima che queste possano venirci in mente, o quantomeno cercare di attenuare il “danno”. Pensate di avere troppo bisogno di caffè per iniziare la giornata e non avete intenzione di optare per acqua, zenzero e limone? Bevete una tazza di tè verde! Non riuscite proprio ad alzarvi alle 7 per fare sport prima di cominciare la giornata lavorativa? Alzatevi alle sette e mezza e fatene anche solo mezz’ora … sarà sempre meglio di niente, non trovate?

";i:7;s:1392:"

Creare dei segnali visivi

Creare dei segnali visivi

Infine, per non dimenticare quali sono le buone abitudini che vogliamo inserire nella nostra vita, è molto utile creare dei segnali visivi, dei post-it o quant’altro, per non dimenticarcene insomma. Se ad esempio volete imparare ad usare regolarmente il filo interdentale, scrivetelo su un post-it ed attaccatelo sullo specchio del bagno, mentre se volete prendere la buona abitudine di fare sport al mattino, mettete scarpe da tennis e i vestiti per fare sport accanto al letto. Insomma, cercate dei modi creativi per non dimenticare quali sono le abitudini che volete coltivare.

Mettendo in pratica questi consigli, vedrete che con il tempo questi cambiamenti diventeranno parte integrante della vostra quotidianità, e non potrete più farne a meno! Provare per credere!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | MarieClaire";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail