Piedi: li trattiamo male

Lo dice l'associazione dei Podologi italiani, che hanno fatto una radiografia dei problemi più comuni dei loro pazienti italiani: verruche e unghie incarnite, ad esempio, che nascono dall'abitudine di usare, specie nell'adolescenza, tutta la settimana con le scarpe da ginnastica.

Così "il piede non respira e si crea un ambiente umido e caldo che favorisce i microrganismi". Sbagliato anche indossare sempre lo stesso tipo di scarpe: il piede viene così sempre sollecitato negli stessi punti e "arrivano le vesciche".

Inoltre, soffriamo sempre di più di dita a martello, alluce valgo e metatarsalgie. La colpa? Di tacchi alti e scarpe a punta, a cui le donne non sanno rinunciare, spiegano gli specialisti, nonostante il consiglio del medico.

Foto| Flickr
Via | Adnkronos

  • shares
  • Mail