Rassodare i glutei con esercizi e rimedi naturali

Con la primavera si scoprono tutte le "eredità" dell'inverno, rotolini di troppo, cellulite e magari un lato B non proprio tonico.

Ma correre ai ripari si può, con gli strepitosi esercizi di Jill Cooper nel video. Jill ci mostra in modo molto semplice e servendosi di oggetti facilmente reperibili in casa come uno sgabello, alcuni bastoni e un cuscino, come tonificare i glutei.

Il tutto in soli 8 minuti. Si tratta di 3 esercizi che possono essere ripetuti in 2 serie per accelerare i risultati.

Un altro esercizio efficace per rassodare i glutei è salire le scale! Sì, basta mantenere una postura eretta mentre si sale e i glutei contratti.

Si inizia lentamente uno scalino alla volta e poi si passa a 2 scalini alla volta aumentando gradualmente la velocità.

Questo esercizio non solo rassoda i muscoli intorno all'anca, ma è anche un ottimo allenamento cardio. Si esegue per 10 minuti al giorno.

Ecco alcune attività, anche da eseguire in palestra, che vi aiuteranno a tenere su un sedere non proprio tonico. Scegliete quella che fa per voi tenendo presente che ogni sessione va eseguita per almeno 30 minuti ad alta intensità tutti i giorni, se volete ottenere risultati tangibili.

Ellittica
Walking
Free climbing
Jogging/corsa
Rollerblading
Kick boxing

Sapete che alcune posizioni yoga aiutano molto a tonificare i vostri glutei? Ad esempio la posizione del ponte. Basta sdraiarsi sulla schiena con piedi e gambe divaricati e sollevare schiena e sedere tenendo i piedi ben piantati a terra. Mantenere la posizione per 5-8 respiri e ripetere.

Per glutei ancora più al top possiamo aggiungere agli esercizi qualche aiutino naturale. Per prima cosa vi consiglio periodicamente di fare dei fanghi drenanti, possibilmente 2 o 3 volte la settimana e di applicare localmente una crema a base di erbe drenanti in quanto spesso questa è la zona dove si accumula cellulite e ritenzione idrica.

Efficace è anche la spazzolatura a secco che attiva il sistema linfatico e il flusso sanguigno. Basta spazzolare i glutei asciutti prima di fare la doccia, in modo molto energico, con una spazzola dalle setole rigide, ma non troppo.

Ma i glutei spesso risultano ruvidi al tatto e in prossimità della prova bikini non è il massimo esibire un lato b oltre che poco tonico anche brufoloso e ruvido.

Ecco allora la ricetta di uno scrub da fare almeno 2-3 volte la settimana. In un vasetto preparate una miscela con fondi di caffè, miele, limone. Se il composto vi risulta troppo denso potete aggiungere anche una piccola parte di yogurt. Massaggiate la miscela sulla pelle umida e risciacquate.

Anche un bagno detox favorisce lo smaltimento delle tossine e dei liquidi in eccesso. Ecco la ricetta.

Ingredienti
1/4 di tazza di sale marino
1/4 di tazza di sale di Epsom
1/4 di tazza di bicarbonato di sodio
1/3 di tazza di aceto di mele
10 gocce di olio essenziale di menta piperita o di lavanda

Preparazione
Si sciolgono i composti di sale in 1 l di acqua bollente e si tengono da parte.
Nel frattempo riempite la vasca di acqua calda e aggiungete l'aceto di mele.
Versare gli oli essenziali e il composto di sale.

Rimanere a mollo per circa 30 minuti. Questo bagno servirà ad aumentare i livelli di magnesio e a disintossicare.

Ora ecco qualche consiglio alimentare, come la riduzione drastica di tutto ciò che contiene sale, compresi cibi in scatola e insaccati e la scelta di consumare grassi buoni come gli omega 3 e le vitamine liposolubili che vi aiuteranno a sciogliere i depositi di grasso localizzati, in poco tempo.

Bevete molte tisane drenanti e sgonfianti da farvi preparare in erboristeria. Di solito sono a base di tarassaco, finocchio, peduncoli di ciliegia.

Date spazio a frutta e verdura, soprattutto consumando quelle che contengono più acqua tipo cetrioli e angurie.

  • shares
  • Mail