Lecilisi per sciogliere gli accumuli di grasso

Gli accumuli di grasso si possono sciogliere grazie a un trattamento chiamato lecilisi, che prevede delle microiniezioni a basa di fosfatidilcolina, un farmaco derivato dalla lecitina di soia.

La lecilisi è trattamento per sciogliere gli accumuli di grasso localizzato e ovviamente per snellire il lato B e le cosce, dai cuscinetti e dalla fastidiosa cellulite. Come funziona? Si basa su delle microiniezioni che iniettano nel tessuto adiposo delle sostanze lipolitiche (come la fosfatidilcolina, un farmaco derivato dalla lecitina di soia). Non fa miracoli, non vi aspettate quindi che una sorta di bacchetta magica trasformi i vostri glutei in quelli di Belen, purtroppo. Si consiglia infatti di percorre questa strada – molto simile alla mesoterapia – solo nei primi due stadi della cellulite.

mesoterapia

La zona trattata dopo la seduta resta arrossata e si può avvertire una sensazione di calore e/o bruciore. È transitorio e dovrebbe sparire in un paio di ore e in alcuni casi potrebbero anche emergere dei lividi o dei micronoduli (della durata di un paio di settimane). Questa è l’eventuale sintomatologia che si può manifestare. È considerata comunque un trattamento non doloroso. Resta il fatto che un ciclo completo è composto da 8/10 sedute e si va a lavorare su una zona per volta la settimana, per dare il tempo di riassorbire eventuali problemi che si possono manifestare in seguito.

Se siete quindi interessate, abbiamo per voi un altro consiglio: come per la mesoterapia evitate il periodo caldo. È decisamente meglio fare questi trattamenti lontano dalle vacanze e con temperature miti, per non sovraccaricare la circolazione ed evitare il sole diretto.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | My personal Trainer

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail